Come guadagnare su internet in modo serio nel 2019?

euro

Holla marketers!

Ecco, siete arrivati nel posto giusto se volete scoprire come si possono fare diversi kappa solo con un computer, mentre voi siete sdraiati su una spiaggia dall’altro capo del mondo.

Magari con una bella ragazza locale che vi porta il mojito con un sorriso da un orecchio all’altro!

Beh, che vi devo dire?

Se non ci fossero i sogni chi altro ci farebbe stare li svegli anche di notte per capire che azzo sono i funnel di vendita, che cosa è l’affiliate marketing, spiegato da tantissimi grandissimi guro?!

Poi zappate su Facebook per leggere il post dell’ultimo miracolato che in questo mondo è riuscito, mentre si pensa: “Ma che fallito di m … sono io!”.

Eh si, perché se il marketing digitale è una grossa opportunità, allo stesso tempo è anche una via sicura per il fallimento e la distruzione totale del self respect!

“Ma come, sembra proprio che tutti quanti riescano e solo io non ce la posso fare?”.

“Macché, sono solo sfortunato o sono davvero troppo mediocre per riuscirci?”.

Premetemi di dirti: Non sei né una né altra cosa!

E solo che questo mondo è troppo schietto ed empirico allo stesso tempo.

Qua i sogni non possono trovare posto!

Se continui a sognare anche dopo che stai provando, fallirai!

Prendiamo come esempio Amazon!

Avrete sentito di Amazon FBA e del professional seller account?!

Avrete sentito di persone che guadagnano milioni vendendo cose da niente su Amazon?

Ecco, non più per i nuovi arrivati!

Amazon è una piattaforma capitalista!

Si, hai letto bene, capitalista!

Amazon se ne frega di te!

Se vuoi incominciare adesso a vendere su Amazon, se pensi di aver trovato un’opportunità, beh, sappi che sei forse al posto cento e più di quelli che l’hanno trovata già quella opportunità!

Amazon è saturo!

Non c’è più spazio per i nuovi veditori almeno se non hanno un capitale non indifferente da spendere in PPC.

Ed è quello che Amazon vuole: Che tu novizio ignaro entri come nuovo seller, che spendi tutto quello che hai in PPC!

Pensa logicamente!

Che cosa si vende su Amazon?

Cose che sono cercate come conseguenza a un commercial intent. Cose che hanno costi contenuti.

Per esempio: Hai bisogno di cambiare il robinetto dell’acqua calda perché si è rotto?

Non vuoi andare alla Brico?

Vai su Amazon e cerchi: robinetto acqua calda!

E quello che trovi in prima pagina sono venditori che sono lì da anni oppure che hanno budget per il PPC che tu non puoi permetterti.

Se tu entrassi adesso e vorresti vendere robinetti per l’acqua calda, quante chance pensi di avere se non puoi competere sul budget con  loro?

Ok, ma non ci sono solo le cose che vengono cercate con un commercial intent!

Certo, ci sono tante altre cose su Amazon!

Immagini già adeso che io abbia bisogno di un anello di legno per fare il figo stasera con la mia ragazza!

E immagini me davanti al computer che cerca assiduo questo anello su Amazon!?

Adesso aspetta che te lo compro!

Certo, ce la si può ancora fare, ma non cosi!

Si deve costruire un brand prima, per poi vendere in quanto brand, non un wholeseller da roba di consumo!

Aspetta, che cosa hai detto?

Brand?

Che parola magica!

Amazon era solo un esempio, anche perché su Amazon si consuma più del 50% del commercial search nell’Occidente!

OK, ma io voglio fare affiliate marketing!

Ho sentito che in tanti fanno diversi kappa al mese cosi; io perché non potrei scusa?

Ah, ok, allora vuoi fare affiliate marketing?

Immagini questo:

Trovi un’offerta su qualche network di affiliazione, magari butti su una landing page e allora porti traffico con le Facebook ads, no?

Azz, hai speso qualche centinaia di euro e ne hai guadagnati solo 10 euro!

Quando vai in ROI positivo è solo un’eccezione, fidati!

Non ti preoccupare!

Non sei solo!

Ci sono passato anch’io!

Ah, no! Non sono le ads che non funzionano! Non devi fare split test all’infinito!

E’ proprio il sistema che non va!

Sai perché?

Perché le offerte buone, te come principiante, NON LE PUOI AVERE … !

Tu troverai solo spazzatura!

A nessuno frega di te!

Loro non hanno nulla da perdere!

Se vendi, loro guadagno!

Se non vendi, spendi solo tu!

Bene, e allora?

Che cosa devo fare?

Devi:

  • Trovare un’offerta giusta
  • Trovare un traffico mirato al 100% (Non credere che il traffico Facebook sia mirato al 100%, per quanto tu sia bravo).
  • Riuscire a portare il traffico mirato sull’offerta giusta per trarre il massimo di vantaggio dalla CR.

Riuscire nel marketing affiliato funziona come nella vita reale.

Se hai tanti amici e se vuoi vendere le tue scarpe da calcio, magari qualcuno che le vuole puoi trovare.

Perché t’ammira, perché vuole essere come te e pensa che possedere le tue scarpe sia un buon inizio e magari perché vuole starti simpatico!

Se invece non hai tanti amici e non riesci a essere una persona popolare (come me), nessuno mai comprerà le tue scarpe da calcio!

Si, se sei un bullo magari le vendi perché ti temono.

E se questi sono soddisfazioni!

La persona popolare è il blogger, l’influencer con molto seguito!

Il bullo, sei tu che fai uso solo delle ads!

Se invece vuoi vendere roba tua, magari hai in testa un prodotto, io ti consiglio di farti un giro dai cinesi prima.

Vedi se quel prodotto c’è, vedi quanto costa e farti due conti se conviene investire online!

Ok amigo! Abbiamo capito il concetto!

Ma adeso ci dici come azz dobbiamo fare per riuscire online e diventare anche noi gran marketers su una spiaggia lontana con il mojito in mano, una ragazza che ci sta dietro per ogni nostra necessità e tantissimi kappa in banca?

Dicevo brand da qualche parte!

Eh si amigos!

Oggi come oggi, solo costruire un brand ha le potenzialità di renderci ancora ricchi!

Non funziona più niente altro! (Beh, certamente escludendo cose come SaaS o prodotti di nicchia che tu non puoi avere).

Il brand vuol dire tante cose.

Vuol dire leve psicologiche prima degli aspetti commerciali!

Il brand vende perché non offre prodotti, ma offre cose uniche e speciali!

Beh, anche se tanto speciali non sono le più delle volte, vengono percepite come tali!

Il brand si perpetua nel tempo e cresce sempre (certo, se te ne occupi come si deve), e non è un seller account su Amazon per esempio, che da oggi a domani può esserti chiuso lasciandoti di nuovo per strada!

(Amazon sta diventando sempre più autoritario e intransigente).

Per farla breve perché mi è sparita la voglia di scrivere:

Un brand si costruisce:

  • Nome
  • Logo
  • Scelta accurata dei prodotti e della nicchia (ci lavorerai una vita auguratamente, scegli una cosa che ti passiona).
  • Brand awareness. Con tutti gli strumenti disponibili!
  1. SEO – Content Marketing
  2. ADS
  3. Influencer
  4. Customer care – email marketing ecc.
  • Tutti gli strumenti ecommerce disponibili quali devi essere in grado di usare e impostare:
  1. Email marketing
  2. Ads (AdWords, Facebook, Instragram ecc)
  3. Remarketing
  4. Retrageting
  5. Scontistica e promozioni ecc.

Quindi, adesso che cosa aspetti?

Mettiti giù, prendi un foglio di carta e una pena, e incomincia a costruire il tuo brand!

Quando avrai un’idea della nicchia, quando troverai i prodotti e avrai il nome e il logo, da li è tutta una strada già percorsa e per quale trovi tanta roba e tanata assistenza online anche gratuita!

PS: E i funnel? Dove vengono collocati in tutto questo?

Beh, i funnel sono dappertutto!

La costruzione del tuo brand è un funnel!

Dalla brand awareness ai funnel di vendita e ai funnel di customer care, tutto è un funnel!

Incomincia da qua, impara prima che cosa sia un funnel!

 

Tutto Sui Funnel Russel Brunson Dotcom Secrets Acquista il libro qua!

Divenatre un esperto! Russel Brunso Expert Secrets! Acquista il libro qua!

Marketing Automation ECRM Drip Acquista il corso qua!

Apri un conto Clikfunnels!14 giorni gratuiti! Fai click qua!

Mi puoi scrivere al: